• imgSlide5.png
  • imgSlide11a.png
  • imgSlide6a.png
  • imgSlide1.png
  • imgSlide9.png
  • imgSlide2a.png
  • imgSlide3.png
  • imgSlide7.png
  • imgSlide0.png
  • imgSlide10a.png
  • imgSlide4a.png
  • imgSlide8.png

Prescrizione farmaci cannabinoidi (3)

In considerazione dell'attualità della questione e delle recenti novità normative, si rinnova la pubblicazione delle due schede riassuntive che sintetizzano le modalità prescrittive del farmaco Sativex e dei preparati magistrali a base di cannabis.

I medici sono invitati ad attenersi a quanto indicato, onde evitare prescrizioni inappropriate.

Raccomandazioni prescrizione Cannabis FM-2

Il Gruppo di lavoro presso il Ministero della Salute per la produzione nazionale di sostanze e preparazioni di origine vegetale a base di Cannabis ha elaborato raccomandazioni ai medici prescrittori di Cannabis FM-2 prodotta dallo Stabilimento Chimico-Farmaceutico Militare di Firenze.

Tali raccomandazioni riguardano la prescrizione magistrale e la preparazione del decotto, oltre a quanto già pubblicato nell'allegato tecnico al Decreto Ministeriale 09/11/2015.

Ogni approfondimento in merito è disponibile sul sito internet del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=4589&area=sostanzeStupefacenti&menu=organismo

Certificati scolastici: aggiornamento

La Regione Toscana, con un decreto del 30/12/2016, ha aggiornato la modulistica necessaria per autorizzare la somministrazione di farmaci indispensabili o salvavita agli alunni in ambito scolastico.

L'utilizzo di procedure e modulistica condivisa, non solo per la somministrazione dei farmaci, ma anche per le certificazioni sportive e altre tipologie di certificati, consente ai medici e ai dirigenti scolastici di rendere più semplice ogni tipo di intervento del medico, evitando fraintendimenti e incomprensioni che a volte possono insorgere.

Si ritiene opportuno, pertanto, riportare di seguito la modulistica aggiornata che i medici sono invitati ad utilizzare in tutti i casi di certificazioni mediche in ambito scolastico.

Certificati non agonistici: gli sport esclusi

In attuazione alle disposizioni del Ministero della Salute, il CONI ha diramato una circolare alle Federazioni Sportive e agli Enti di promozione sportiva con la quale specifica gli sport per i quali non è necessario il certificato medico per l’attività non agonistica.

Si tratta di alcune discipline sportive per le quali l’impegno fisico è ritenuto molto ridotto o assente, tanto da rendere superflua la certificazione medica: gli sport di tiro, il biliardo, le bocce (ad eccezione del volo di tiro veloce), il bowling, il bridge, la dama, gli scacchi, il golf, la pesca di superficie, il curling, i giochi tradizionali. Per tutti questi sport, i praticanti non agonisti, anche se tesserati ad una società o associazione sportiva affiliata ad una Federazione sportiva o ad un Ente di promozione sportiva, non hanno obbligo di alcuna certificazione medica.

Leggi tutto: Certificati non agonistici: gli sport esclusi

Riscossione compensi tramite carte elettroniche (POS)

La legge di Stabilità 2016 ha esteso l’obbligo per i professionisti di accettare pagamenti anche mediante carte di credito tramite il POS anche per piccoli importi inferiori a 5 euro, tranne nei casi di oggettiva impossibilità tecnica.
 
La legge prevede poi che al fine di promuovere l’effettuazione di operazioni di pagamento basate su carta di debito o di credito e in particolare per i pagamenti di importo contenuto (ovvero quelli di importo inferiore a 5 euro), il Ministero dell’economia e delle finanze, con decreto, dovrà definire le commissioni interbancarie per le operazioni tramite carte di pagamento, in conformità alla normativa europea, al fine di promuovere l’utilizzo di tali strumenti, in particolare per i pagamenti di importo contenuto.
 
Infine, con i decreti ministeriali attuativi, saranno definite anche le fattispecie costituenti illecito e le relative sanzioni amministrative pecuniarie.