Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

OBBLIGO VACCINALE

Il Decreto Legge n. 44 del 01/04/2021 dispone l'obbligo vaccinale anti-Covid per gli esercenti le professioni sanitarie (medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, psicologi, biologi, infermieri, ostetrici, igientisti dentali, fisioterapisti, tecnici sanitari, ecc.) e per gli operatori di interesse sanitario (assistenti di studio odontoiatrico, operatori socio-sanitari, ecc.) in qualunque forma svolgano la loro attività (sia nel pubblico che nel privato). Per tali professionisti la vaccinazione costituisce requisito essenziale per l'esercizio della professione.

Sarà cura delle Regioni e delle ASL verificare lo stato vaccinale dei professionisti sanitari e i non vaccinati saranno invitati alla vaccinazione nei tempi e nei luoghi che saranno indicati. In caso di mancata presentazione o di rifiuto, scatta il divieto all'esercizio professionale che, per i dipendenti, può comportare demansionamento o collocazione in congedo senza retribuzione fino all'adempimento dell'obbligo vaccinale.

Solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate e attestate dal Medico di Medicina Generale, la vaccinazione non è obbligatoria e può essere omessa o differita.

I datori di lavoro degli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie, socio-assistenziali, pubbliche o private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali sono tenuti a trasmettere l'elenco dei propri dipendenti con tale qualifica, con l'indicazione del luogo di rispettiva residenza, alla regione o alla provincia autonoma nel cui territorio operano.

Per la Regione Toscana, gli elenchi devono essere trasmessi entro e non oltre il 6 aprile 2021 via e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con oggetto dell'e-mail: "OBBLIGO VACCINAZIONE", usando esclusivamente la scheda di rilevazione in formato Excel scaricabile dal sito della Regione: https://www.regione.toscana.it/-/decretolegge44-2021#Obblighi_vaccinali. Una volta compilato in tutti i suoi campi, l'elenco deve essere inviato nello stesso formato Excel e in nessun altro formato.

Considerati i tempi tecnici ristretti, imposti dal decreto-legge, per la trasmissione e il riscontro dei dati inviati, e gli obblighi che ne discendono, la Regione invita i datori di lavoro a utilizzare il doppio canale, inviando anche a mezzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Con la trasmissione del file, è necessario specificare il nominativo di un referente, indicandone il telefono e l’indirizzo e-mail per eventuale contatto in caso di necessità.


MEDICI VACCINATORI

Per coloro che fossero interessati a dare la loro disponibilità come medici vaccinatori, è attivo il portale del Commissario Straordinario sul quale presentare la propria candidatura: https://personalevaccini.invitalia.it/web/login.shtml. La procedura non prevede un termine di scadenza. Sul sito del Commissario Straordinario è disponibile una sezione FAQ per rispondere alle domande più frequenti: https://personalevaccini.invitalia.it/web/faq.shtml

Inoltre l'Azienda Sanitaria Locale Toscana Centro ha pubblicato un Avviso di manifestazione di interesse per il personale sanitario volontario che si rende disponibile a prestare gratuitamente prestazioni professionali per l'attuazione del piano di somministrazione dei vaccini. La procedura non prevede un termine di scadenza. Gli interessati possono consultare l'avviso sul sito dell'Azienda: https://www.uslcentro.toscana.it/index.php/avvisi/443-bandi-di-selezione-pubblica/24720-avviso-di-manifestazione-d-interesse-per-personale-sanitario-volontario-che-si-rende-disponibile-a-prestare-gratuitamente-prestazioni-professionali-per-l-attuazione-del-piano-di-sommini-strazione-dei-vaccini-anti-sars-cov-2

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici ha stipulato un Accordo Quadro per offrire ai medici vaccinatori una copertura assicurativa per responsabilità civile a condizioni particolarmente vantaggiose. Gli interessati possono aderire seguendo le indicazioni qui fornite: pdf Istruzioni Polizza Assicurativa medici vaccinatori (226 KB)

Il Decreto Legge n. 44 del 01/04/2021 prevede che la responsabilità penale per omicidio colposo e lesioni colpose è esclusa quando l'uso del vaccino è conforme alle indicazioni contenute nell'AIC e alle circolari del Ministero della Salute.

Per ottenere il certificato di iscrizione all'Albo, accedere ai servizi online di questo sito: https://omceofi.irideweb.it


COINVOLGIMENTO DEGLI ODONTOIATRI NELLA CAMPAGNA VACCINALE

E' stato sottoscritto il Protocollo d'intesa fra il Governo, le Regioni e le rappresentanze istituzionali e di categoria degli Odontoiatri per il coinvolgimento attivo degli iscritti all'Albo degli Odontoiatri nella campagna nazionale di vaccinazione contro il Covid-19.

L'intesa recepisce la disponibilità manifestata fin da subito dalla categoria odontoiatrica a partecipare alla campagna di vaccinazione. Adesso a livello regionale dovranno essere definite le modalità organizzative e attuative per il concreto avvio dell'attività vaccinale da parte degli Odontoiatri.


COINVOLGIMENTO DEI MEDICI SPECIALIZZANDI NELLA CAMPAGNA VACCINALE

E' stato sottoscritto il Protocollo d'intesa fra il Governo, le Regioni e le Associazioni dei Medici in formazione specialistica per il loro attivo coinvolgimento nella campagna vaccinale anti-Covid.

La partecipazione all’attività vaccinale dei medici specializzandi avverrà attraverso il conferimento di incarichi a tempo determinato o di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa, presso le aziende e gli enti del Ssn, di durata non superiore a 6 mesi, prorogabili in ragione delle necessità del piano vaccinale. Ai medici specializzandi, oltre al trattamento economico previsto dal contratto di formazione specialistica, saranno corrisposti, altresì, gli emolumenti per l'attività lavorativa di somministrazione vaccinale contro il Sars-CoV-2. Saranno a carico dell’azienda o dell’ente presso il quale il medico specializzando svolge l’attività la copertura assicurativa e per infortunio, fatta salva la copertura assicurativa per colpa grave a carico del medico specializzando.


CAMPAGNA VACCINALE IN TOSCANA DEGLI OPERATORI SANITARI

I medici, gli odontoiatri e gli operatori sanitari in genere (compreso il personale collaboratore) hanno potuto accedere alla "Fase 1" della campagna vaccinale grazie alle "finestre" di prenotazione messe a disposizione dalla Regione Toscana nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio tramite il portale https://prenotavaccino.sanita.toscana.it/#/home .

La Regione Toscana non prevede ulteriori possibilità di prenotazione, per cui gli operatori sanitari che non fossero riusciti a rientrare nelle "finestre" di prenotazione dei mesi scorsi, potranno ottenere la vaccinazione direttamente presso il loro Medico di Medicina Generale, insieme alla categoria degli ultra 80enni. Infatti sia il personale sanitario che gli ultra 80enni rientrano nella "Fase 1" e hanno identica priorità nella vaccinazione.

In attuazione di quanto sopra, i Medici di Famiglia possono inserire nel portale regionale non solo i nominativi dei pazienti ultra 80enni propri assistiti, ma anche eventuali colleghi loro assistiti al momento non vaccinati selezionando, nella procedura di censimento dei nuovi soggetti da vaccinare, l'opzione "Assistito con ruolo sanitario della fase 1".


NOTIZIE E AGGIORNAMENTI SULLA CAMPAGNA VACCINALE IN TOSCANA

Si raccomanda di seguire le notizie della Regione in tempo reale: https://www.toscana-notizie.it/salute

Il numero telefonico regionale per informazioni su vaccini, tamponi e quarantene è 055.9077777 attivo tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 16.


Notizie per gli iscritti

L'Ordine di Firenze è su Facebook

L’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Firenze arriva sui social. Da ora è aperta la nuova pagina Facebook interamente dedicata al lavoro dei medici nel territorio fiorentino.

Una narrazione a 360 gradi con interventi, immagini e approfondimenti. "Vogliamo dare sempre più voce ai tantissimi dottori che operano ogni ora per aiutare le famiglie e che, come nessun altro, conoscono le esigenze di salute nella vita quotidiana - spiega il presidente dell'Ordine Pietro Dattolo - Avere una presenza digitale vivace e costante è un passo importante anche per la sanità, specie in questo frangente storico della lotta al Covid-19. Il virus ha mostrato a tutti, forse come mai prima, il valore e l'imprescindibilità della medicina e del dialogo con le persone".


Leggi tutto...

Contributo volontario ONAOSI 2021

Di seguito l'informativa della Fondazione ONAOSI relativa al versamento del contributo 2021 per gli aderenti volontari.

Si sottolinea che quest'anno è l'ultimo per l'adesione volontaria all'ONAOSI per gli iscritti all'Ordine nell'anno 2012, stante il disposto di legge che consente l'adesione volontaria entro 10 anni dall'iscrizione all'Albo.

pdf Contributo ONAOSI 2021 (355 KB)


Leggi tutto...

Novità obbligo SCIA per studi medici

Il nuovo Regolamento della Regione Toscana n. 90/R/2020 in materia di autorizzazioni e accreditamento delle strutture sanitari e degli studi professionali prevede importanti novità per gli studi medici che effettuano solo visite (senza nessuna attività invasiva).

Infatti l'art. 19 del nuovo Regolamento prevede che sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) semplificata gli studi medici che erogano visite o diagnostica strumentale non invasiva complementare all'attvità clinica.


Leggi tutto...

Ricette "bianche" elettroniche

Con Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 30/12/2020 è stato istituito il sistema della dematerializzazione per le prescrizioni non a
carico del SSN (cosiddette "ricette bianche") sia ripetibili che non ripetibili che entra in vigore il 30 gennaio 2021. Viene inserito un nuovo codice di ricetta il NRBE:
Numero della ricetta bianca (non a carico del SSN) ripetibile e non ripetibile che costituisce l’identificativo univoco a livello nazionale generato dal SAC (Sistema di
accoglienza centrale).


Leggi tutto...

Quota Iscrizione Annuale 2021

Si comunica che la Banca Popolare di Sondrio (che svolge il servizio di Tesoreria per l'Ordine) nei prossimi giorni invierà agli iscritti all'Ordine l'avviso di pagamento "PAGOPA" per la quota annuale di iscrizione all'Albo Medici/Odontoiatri tramite PEC (mittente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o posta all'indirizzo comunicato all’Ordine, con scadenza 28 febbraio 2021.


Leggi tutto...

Medici del lavoro: sospeso invio allegato 3B per il 2021

Il Ministero della Salute informa che alla luce del carico di lavoro dei medici competenti, della difficoltà della situazione legata alla gestione dell'emergenza COVID-19, della peculiarità operativa della sorveglianza sanitaria periodica in questa fase pandemica, è sospeso l’invio dell’allegato 3B di cui all'art. 40 comma 1 del Decreto Legislativo 81/2008 per tutto il 2021: pdf Sospensione mod 3B 2021 (181 KB)


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto