Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

Con la Circolare n. 51961 del 31/12/2022, il Ministero della Salute ha diramato le nuove indicazioni conseguenti all'entrata in vigore della nuova legge che ha eliminato l'obbligo di tampone per l'uscita dall'isolamento Covid.

Le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento, con le modalità di seguito riportate:

- Per i casi che sono sempre stati asintomatici e per coloro che non presentano comunque sintomi da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni dal primo test positivo o dalla comparsa dei sintomi, a prescindere dall’effettuazione del test antigenico o molecolare. Per i casi che sono sempre stati asintomatici l’isolamento potrà terminare anche prima dei 5 giorni qualora un test antigenico o molecolare effettuato presso struttura sanitaria/farmacia risulti negativo;

- Per i casi in soggetti immunodepressi, l’isolamento potrà terminare dopo un periodo minimo di 5 giorni, ma sempre necessariamente a seguito di un test antigenico o molecolare con risultato negativo.

- Per gli operatori sanitari, se asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare non appena un test antigenico o molecolare risulti negativo.

- I cittadini che abbiano fatto ingresso in Italia dalla Repubblica Popolare Cinese nei 7 giorni precedenti il primo test positivo, potranno terminare l’isolamento dopo un periodo minimo di 5 giorni dal primo test positivo, se asintomatici da almeno 2 giorni e negativi a un test antigenico o molecolare.

E’ obbligatorio, a termine dell’isolamento, l’uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 fino al decimo giorno dall’inizio della sintomatologia o dal primo test positivo (nel caso degli asintomatici), ed è comunque raccomandato di evitare persone ad alto rischio e/o ambienti affollati. Queste precauzioni possono essere interrotte in caso di negatività a un test antigenico o molecolare.

Inoltre, con successiva Circolare n. 1 del 01/01/2023, il Ministero della Salute ha prorogato fino al 30 aprile 2023 l'obbligo dell'utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie per i lavoratori, gli utenti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistenziali, gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti e gli ambulatori e studi medici.

Notizie per gli iscritti

Il progetto NURISK consiste in uno studio qualitativo con il quale si intende rilevare la sensibilità dei professionisti sanitari nell’intercettare il rischio nutrizionale nell’intero percorso assistenziale della persona assistita.

La Regione Toscana ha pubblicato gli avvisi per la formazione di una graduatoria dei medici idonei all’assunzione delle funzioni di Direttore e di tre graduatorie per il ruolo di Coordinatore teorico/pratico nei corsi di formazione specifica in medicina generale della Regione Toscana per le sedi di Firenze, Pisa e Siena.

Si riporta di seguito l'utile schema predisposto da ANDI che illustra le principali novità fiscali e tributarie contenute nella recente Legge di Bilancio 2023: pdf ANDI novità fiscali legge di bilancio 2023 (995 KB)

Tali informazioni possono essere d'interesse, oltre che per gli Odontoiatri, anche per i Medici che esercitano in libera professione.

Si riporta, altresì, la Comunicazione FNOMCeO sullo stesso argomento: pdf FNOMCEO Comunicazione 6/2023 (350 KB)

Nel 2023 i contributi ENPAM Quota A potranno essere rateizzati fino a 8 rate senza interessi, ma il pagamento dilazionato sarà possibile solo con l’addebito diretto sul conto corrente. Per chi rimarrà con il bollettino il pagamento avverrà in unica soluzione.

Con la Circolare n. 51961 del 31/12/2022, il Ministero della Salute ha diramato le nuove indicazioni conseguenti all'entrata in vigore della nuova legge che ha eliminato l'obbligo di tampone per l'uscita dall'isolamento Covid.

Le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento, con le modalità di seguito riportate:

Con riferimento alla questione circa la nomina del consulente alla sicurezza per il trasporto di merci pericolose (consulente ADR) prevista dal D.Lgs. n. 35 del 27/01/2010 e successive modificazioni e integrazioni, si riporta il parere rilasciato dalla Commissione Nazionale Odontoiatri della FNOMCeO che conclude nel senso di ritenere gli studi non obbligati a tale nomina:

pdf FNOMCeO Parere CAO Nazionale su servizio ADR (179 KB)

I principi esposti in tale parere sono applicabili non solo agli studi odontoiatrici, ma anche agli studi medici, per ovvia analogia.

Il Ministero dei Trasporti, con una lettera del 21 dicembre 2022, ha chiarito i casi di esenzione dall'obbligo di nomina del consulente ADR. In particolare non sono obbligati coloro che non sono "speditori" di rifiuti. Gli studi medici e odontoiatrici sono semmai "produttori" di rifiuti, non certo "speditori", per cui l'obbligo riguarda gli spedizionieri ma non gli studi medici e odontoiatrici.

pdf Ministero Trasporti su consulente ADR (196 KB)

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (FNOMCeO) ha sottoscritto un protocollo d'intesa con l'Ente Nazionale per il Microcredito (ENM).

Si tratta di un accordo che riguarda il finanziamento imprenditoriale rivolto a singoli professionisti, associazioni di professionisti, società tra professionisti per sostenere progetti e programmi di avvio professionale, apertura studio, acquisto strumentazioni e macchinari, affitti di locali professionali, spese di segreteria e quant'altro connesso all'esercizio del professionista medico o odontoiatra regolarmente iscritto all'Albo, purchè muniti di Partita IVA da non più di 5 anni.

L'Ordine dei Medici di Firenze ha sottoscritto un protocollo d'intesa con la Croce Rossa Italiana - sezione di Firenze - per le attività di protezione e assistenza ai rifugiati a causa del conflitto bellico in Ucraina.

Si ricorda che a seguito dell’entrata in vigore del Regolamento ENPAM conseguente alla Riforma Fornero, già dal 2013 il requisito minimo dell’età per il pensionamento di vecchiaia del Fondo Generale si è progressivamente innalzato, fino ad arrivare a 68 anni.

La FIMMG - sezione provinciale di Firenze - ha attivato una iniziativa di incontro domanda/offerta per le sostituzioni ai Medici di Medicina Generale.

Gli interessati, sia i titolari che necessitano di reperire sostituti, sia i sostituti che si rendono disponibili, possono seguire le indicazioni qui contenute: pdf Iniziative sostituzioni FIMMG (66 KB)

Si riporta di seguito la Comunicazione del Presidente della Commissione Nazionale Odontoiatri del 17/10/2022 che riassume le regole per la detenzione di apparecchiature radiologiche negli studi Odontoiatrici in regime di radiodiagnostica complementare.

Tutti gli iscritti all'Albo Odontoiatri sono invitati ad attenervisi.

pdf Radiologia Odontoiatra (193 KB)

Si ricordano le regole attualmente vigenti d'interesse per i medici che abbiano necessità di accedere con l'auto alla ZTL del Comune di Firenze.

lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom
 
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
 
 
 
 
 

Link utili