Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

Appena la Commissione Nazionale per l’Educazione continua in medicina ha dichiarato la Covid-19, la malattia dovuta a questo agente patogeno, "tematica di interesse nazionale" e ha concesso la possibilità di accreditare i relativi corsi con una procedura d’urgenza, la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri ha lanciato l’evento di formazione a distanza “Nuovo Coronavirus: tutte le informazioni indispensabili”.

Il corso, aperto a medici e odontoiatri, gratuito e accreditato per 7,8 crediti ECM, è disponibile sulla piattaforma Fadinmed a partire dal 22 febbraio e sino a fine anno.

Dopo un’introduzione sull’epidemiologia (origine, numeri dell’epidemia, possibili scenari, valutazione del rischio), si passerà ad analizzare la "carta d’identità" del virus, le modalità di contagio, i sintomi della Covid-19. Un capitolo sarà dedicato alla diagnosi e alla gestione dei pazienti. Si passerà poi alla prevenzione, con le misure rivolte alla popolazione, agli esercenti di attività aperte al pubblico, agli operatori sanitari. In conclusione, dopo gli interventi di sanità pubblica, un intero capitolo sarà dedicato alla corretta comunicazione.

Per accedere al corso e a tutti gli altri proposti dalla FNOMCeO: https://portale.fnomceo.it/corsi-fad/

Notizie per gli iscritti

Quota Iscrizione Annuale 2020

Si comunica che in questi giorni la Banca Popolare di Sondrio (che svolge il servizio di Tesoreria per l'Ordine) sta inviando agli iscritti, che non hanno ancora provveduto al pagamento della quota d'iscrizione 2020, l'avviso di pagamento "PAGOPA" per la quota annuale di iscrizione all'Albo Medici/Odontoiatri tramite posta all'indirizzo comunicato all’Ordine. 


Leggi tutto...

Ripresa attività in sede: misure di sicurezza

Da lunedì 29 giugno 2020 l'attività amministrativa dell'Ordine, che in questi mesi si è svolta senza alcuna interruzione in modalità a distanza, riprende nella sede di Via Vanini 15.

Tutti coloro che frequentano a qualsiasi titolo la sede dell'Ordine sono tenuti al rispetto delle misure di sicurezza contenute nel Protocollo anti-contagio e nelle conseguenti disposizioni organizzative:

pdf Protocollo anti contagio (453 KB)

pdf Disposizioni organizzative di sicurezza (222 KB)


Leggi tutto...

Neo-iscritti all'Ordine di marzo-aprile 2020: regolarizzazione imposte

I colleghi neo-iscritti all'Ordine nel periodo marzo-aprile 2020, che avevano soprasseduto dal pagamento delle imposte e delle tasse di legge a causa del momento emergenziale, sono invitati a regolarizzare la propria posizione.

Qui il prospetto degli adempimenti da assolvere: pdf Regolarizzazione tasse e imposte (147 KB)

Coloro che avessero già provveduto in merito (compreso l'invio delle ricevute), possono ritenere nullo il presente avviso.


Leggi tutto...

Accesso all'area riservata tramite SPID

Da oggi l'accesso ai servizi online dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze è possibile anche tramite SPID.

Com'è noto, SPID è il sistema pubblico di accesso che consente di utilizzare, con una unica idenitità digitale certificata dai gestori accreditati dallo Stato Italiano, i servizi online delle Pubbliche Amministrazioni e dei concessionari di pubblici servizi. Il sistema, quindi, consente ad ogni cittadino-utente di utilizzare le proprie credenziali SPID per accedere ai servizi online di molti Enti (ad esempio INPS, Agenzia delle Entrate, INAIL, Regione Toscana, Enti Locali, ecc...). Da oggi fra gli Enti Pubblici inseriti nel circuito SPID c'è anche l'Ordine di Firenze.


Leggi tutto...

Fallimento Dentix: la posizione della CAO Nazionale

Presa di posizione del Presidente della Commissione Albo Odontoiatri Nazionale, Dott. Raffaele Iandolo, sulla vicenda del fallimento della Dentix: pdf Comunicato CAO Nazionale su Dentix (232 KB)


Leggi tutto...

Protocolli di sicurezza anti-contagio

AGGIORNAMENTO DEL 08/06/2020: Premesso che la Regione Toscana aveva chiarito che gli studi medici e odontoiatrici non erano tenuti, in quanto ambienti sanitari, ad inviare in Regione il Protocollo anti-contagio, si segnala che con Ordinanza n. 62 del 08/06/2020 è cessato comunque tale obbligo per tutte le attività economiche, produttive, sociali e professionali.


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto