Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

Normativa di riferimento


Art. 35, c. 1, lett. a), b), c), d), e), f). g), h), i), l), m) d.lgs. n. 33/2013

Obblighi di pubblicazione relativi ai procedimenti amministrativi e ai controlli sulle dichiarazioni sostitutive e l'acquisizione d'ufficio dei dati

1. Le pubbliche amministrazioni pubblicano i dati relativi alle tipologie di procedimento di propria competenza. Per ciascuna tipologia di procedimento sono pubblicate le seguenti informazioni:

a) una breve descrizione del procedimento con indicazione di tutti i riferimenti normativi utili;
b) l'unità organizzativa responsabile dell'istruttoria;
c) l'ufficio, unitamente ai recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale, nonché, ove diverso, l'ufficio competente all'adozione del provvedimento finale, con l'indicazione del nome del responsabile dell'ufficio, unitamente ai rispettivi recapiti telefonici e alla casella di posta elettronica istituzionale;
d) per i procedimenti ad istanza di parte, gli atti e i documenti da allegare all'istanza e la modulistica necessaria, compresi i fac-simile per le autocertificazioni, anche se la produzione a corredo dell'istanza è prevista da norme di legge, regolamenti o atti pubblicati nella Gazzetta Ufficiale, nonché gli uffici ai quali rivolgersi per informazioni, gli orari e le modalità di accesso con indicazione degli indirizzi, dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale, a cui presentare le istanze;
e) le modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino;
f) il termine fissato in sede di disciplina normativa del procedimento per la conclusione con l'adozione di un provvedimento espresso e ogni altro termine procedimentale rilevante;
g) i procedimenti per i quali il provvedimento dell'amministrazione può essere sostituito da una dichiarazione dell'interessato, ovvero il procedimento può concludersi con il silenzio assenso dell'amministrazione;
h) gli strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti dalla legge in favore dell'interessato, nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale ovvero nei casi di adozione del provvedimento oltre il termine predeterminato per la sua conclusione e i modi per attivarli;
i) il link di accesso al servizio on line, ove sia già disponibile in rete, o i tempi previsti per la sua attivazione;
l) le modalità per l'effettuazione dei pagamenti eventualmente necessari, con le informazioni di cui all'articolo 36;
m) il nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo, nonché le modalità per attivare tale potere, con indicazione dei recapiti telefonici e delle caselle di posta elettronica istituzionale

 

Art. 1, c. 29, l. 190/2012

Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione

29. Ogni amministrazione pubblica rende noto, tramite il proprio sito web istituzionale, almeno un indirizzo di posta elettronica certificata cui il cittadino possa rivolgersi per trasmettere istanze ai sensi dell’articolo 38 del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modificazioni, e ricevere informazioni circa i provvedimenti e i procedimenti amministrativi che lo riguardano.

 


 

 

 

Non sono stati inseriti contenuti personalizzati

Notizie per gli iscritti

Bandi Regione Toscana per medici convenzionati

La Regione Toscana ha pubblicato tre bandi pubblici per la formazione dei seguenti elenchi: Animatori di formazione nei corsi di aggiornamento per medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e specialisti ambulatoriali; tutori nei corsi di formazione in Medicina Generale; direttore e coordinatori nei corsi di formazione in Medicina Generale.


Leggi tutto...

ENPAM: Quota A rinviata a maggio

La Fondazione Enpam ha rinviato di un mese il termine per il pagamento della Quota A 2021. La scadenza inizialmente prevista per il 30 aprile è stata spostata al 31 maggio.

La decisione è stata presa per dare tempo a tutti i medici e dentisti che ritengono di averne diritto, di fare domanda per l’esonero dei contributi previdenziali previsto dallo Stato con l’ultima legge di Bilancio. Quest’aiuto riguarda i professionisti che nel 2019 hanno avuto un reddito inferiore a 50mila euro e che nel 2020 hanno avuto un calo di fatturato o dei corrispettivi di almeno un terzo.


Leggi tutto...

Lezioni al Liceo per la "curvatura biomedica"

Il progetto di "Curvatura Biomedica" consiste in un ciclo di lezioni per gli studenti delle ultime classi del Liceo e sta avendo un grande successo in tutta Italia. L'Ordine dei Medici di Firenze è stato uno dei primi a raccogliere l'invito del MIUR e della FNOMCEO per la sua esecuzione e da tre anni sta collaborando con il Liceo Castelnuovo di Firenze. Molti colleghi hanno partecipato e partecipano al progetto, venendo incontro alle molteplici richieste di collaborazione, ma è importante ampliare la platea dei medici che intendono manifestare la propria disponibilità.

I colleghi interessati a partecipare al progetto in qualità di docenti possono scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con il proprio nominativo, indicando i recapiti (mail e cellulare) e allegando il curriculum di studio e professionale.


Leggi tutto...

L'Ordine di Firenze è su Facebook

L’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Firenze arriva sui social. Da ora è aperta la nuova pagina Facebook interamente dedicata al lavoro dei medici nel territorio fiorentino.

Una narrazione a 360 gradi con interventi, immagini e approfondimenti. "Vogliamo dare sempre più voce ai tantissimi dottori che operano ogni ora per aiutare le famiglie e che, come nessun altro, conoscono le esigenze di salute nella vita quotidiana - spiega il presidente dell'Ordine Pietro Dattolo - Avere una presenza digitale vivace e costante è un passo importante anche per la sanità, specie in questo frangente storico della lotta al Covid-19. Il virus ha mostrato a tutti, forse come mai prima, il valore e l'imprescindibilità della medicina e del dialogo con le persone".


Leggi tutto...

Contributo volontario ONAOSI 2021

Di seguito l'informativa della Fondazione ONAOSI relativa al versamento del contributo 2021 per gli aderenti volontari.

Si sottolinea che quest'anno è l'ultimo per l'adesione volontaria all'ONAOSI per gli iscritti all'Ordine nell'anno 2012, stante il disposto di legge che consente l'adesione volontaria entro 10 anni dall'iscrizione all'Albo.

pdf Contributo ONAOSI 2021 (355 KB)


Leggi tutto...

Novità obbligo SCIA per studi medici

Il nuovo Regolamento della Regione Toscana n. 90/R/2020 in materia di autorizzazioni e accreditamento delle strutture sanitari e degli studi professionali prevede importanti novità per gli studi medici che effettuano solo visite (senza nessuna attività invasiva).

Infatti l'art. 19 del nuovo Regolamento prevede che sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) semplificata gli studi medici che erogano visite o diagnostica strumentale non invasiva complementare all'attvità clinica.


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto