Nella sezione "Amministrazione Trasparente" sono pubblicati i dati e le informazioni previste dal Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni". 

Cos'è Amministrazione Trasparente?
Il principio della trasparenza, inteso come «accessibilità totale» alle informazioni che riguardano l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è stato affermato con decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33. Obiettivo della norma è quello di favorire un controllo diffuso da parte del cittadino sull'operato delle istituzioni e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. 

In particolare, la pubblicazione dei dati in possesso delle pubbliche amministrazioni intende incentivare la partecipazione dei cittadini per i seguenti scopi:

  • assicurare la conoscenza dei servizi resi, le caratteristiche quantitative e qualitative, nonché le modalità di erogazione;
  • prevenire fenomeni corruttivi e promuovere l’integrità;
  • sottoporre al controllo diffuso ogni fase del ciclo di gestione della performance per consentirne il miglioramento.

 

I dati personali pubblicati in questa sezione sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali

 

Notizie per gli iscritti

Lezioni al Liceo per la "curvatura biomedica"

A seguito dell’Accordo nazionale fra il Ministero dell’Istruzione e la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici, anche a Firenze è attivo il progetto “Curvatura Biomedica” che si prefigge di fornire agli studenti liceali del terzo, quarto e quinto anno che volontariamente decidono di aderire, un bagaglio di conoscenze utili per un eventuale percorso universitario e professionale in campo biomedico.


Leggi tutto...

Concorso per l'accesso al Corso di formazione in Medicina Generale

La Regione Toscana ha indetto pubblico concorso per l'ammissione al Corso triennale di formazione specifica in Medicina Generale 2019/2022 riservato a 120 laureati in medicina e chirurgia.


Leggi tutto...

Liquidazione compensi Corte d'Appello di Firenze

La Corte di Appello di Firenze informa che le attività di liquidazione dei compensi in favore dei professionisti che abbiano svolto attività di consulenti o periti in cause civili o penali presso la Corte, sono talvolta rallentate dal mancato inserimento nel registro informatico SIAmm dell'istanza di liquidazione (presupposto indispensabile) e dei dati personali del professionista (dati anagrafici, dati di contatto, regime fiscale, codice IBAN).


Leggi tutto...

É online il nuovo sito dell'Ordine!

Il nuovo sito internet dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze è online!


Leggi tutto...

Crediti ECM: attivazione dossier formativo di gruppo

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici - FNOMCeO - alla luce della deliberazione della Commissione Nazionale per la formazione continua del 25 luglio 2019 che consente di usufruire di un bonus di 30 crediti per la costruzione, entro il 31/12/2019, del dossier formativo per il triennio 2017-2019, ha predisposto - in qualità di soggetto abilitato - un dossier di gruppo che prevede l’inserimento di tutti gli iscritti agli Albi, medici e odontoiatri.


Leggi tutto...

Riconoscere e disinnescare l'aggressività

Corso ECM valido 50 crediti: riconoscere e disinnescare l'aggressività

Con l’approssimarsi della scadenza del triennio formativo 2017–2019 al 31 dicembre p.v., termine utile per acquisire i crediti ECM e completare il proprio obbligo formativo (fissato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua-CNFC in 150 crediti formativi, al netto di esoneri, esenzioni ed eventuali altre riduzioni individuali), l’esigenza di acquisire crediti ECM per medici e odontoiatri si fa ancora più pressante.


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto