Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

Prima doppia iscrizione

  

L'attività professionale a qualsiasi titolo può essere legalmente esercitata solo dopo l'avvenuta iscrizione all'albo.

Gli iscritti alle scuole di specializzazione dovrebbero pertanto iscriversi obbligatoriamente all'albo (anche se tale requisito non è al momento richiesto dalle università)

       

Descrizione della procedura di iscrizione.

 

  1. Per potersi iscrivere occorre, in primo luogo, possedere almeno uno dei seguenti requisiti:
    • aver conseguito doppia laurea in Medicina ed Odontoiatria;
    • aver conseguito laurea in Medicina e immatricolazione entro il 28/01/1980; Aver superato la prova attitudinale ex Dlgs 386/98

  2. Effettuare il versamento di Euro 168,00 a mezzo apposito bollettino di conto corrente postale reperibile presso qualsiasi ufficio postale, sul C.C.P. n° 8003 - tasse per concessioni governative intestato a "Agenzia Entrate Centro Operativo Pescara Tasse concessioni governative".     (Bollettini prestampati disponibili presso gli Uffici Postali)
    Tipo di versamento: Rilascio.
    Causale: iscrizione Albo Medici Chirurghi/Odontoiatri. Codice Tariffa 8617

  3. Compilare la domanda di iscrizione (modulo PDF) in tutte le sue parti (la marca da bollo la applicheremo direttamente noi);
    Prima doppia Iscrizione 
    Alla domanda allegare: 
    • ricevuta del versamento di cui al punto 2,
    • fotocopia di un documento di riconoscimento (NB: la nuova patente rilasciata dalla Motorizzazione NON è valida) e del tesserino contenente il Codice Fiscale;

  4. Consegnare il tutto allo sportello dell'Ordine dove si effettuerà il versamento del contributo annuale e della tassa di iscrizione all'Albo di Euro 220,00 (Euro 190,00+30,00) che, comprende anche il costo del tesserino di riconoscimento. Detto versamento potrà avvenire ESCLUSIVAMENTE: a mezzo PagoBancomat o carta di credito (AMEX esclusa) direttamente allo sportello o, in alternativa, effettuando un bonifico bancario alle seguenti coordinate IBAN IT 00 A 00000 00000 000000000000 presso la Banca Popolare di ......., specificando nella causale - DR. ........(cognome nome)............ PRIMA DOPPIA ISCRIZIONE;

 

Come ulteriore alternativa, abbiamo da poco attivato anche la possibilità di pagamento diretto alla Banca Popolare di Sondrio tramite la procedura on line denominata PAGOFACILE. Per accedervi basta collegarsi al seguente sito: PAGOFACILE e accedere come UTENTE ANONIMO, selezionare PAGAMENTO SENZA AVVISO (SPONTANEO) poi, l’Ordine di ....... dall’elenco degli Enti Beneficiari; successivamente scegliere la tipologia di pagamento dall’elenco a cascata “PRIMA ISCRIZ ALBO MEDICI”, quindi compilare tutti i campi sottostanti. Il pagamento può essere effettuato con le principali carte di credito ed è anche, a richiesta, possibile ricevere una ricevuta cartacea in aggiunta a quella on line.

Per l'inserimento di dati non presenti nel modulo iscrizione (ad es. ulteriori specializzazioni o superamento prova attitudinale ex dlgs 386/98), si prega di utilizzare il modulo per la dichiarazione sostitutiva di certificazione reperibile nell'area modulistica del sito.

 

 

Notizie per gli iscritti

Iscrizione all'Albo dei neo-laureati

La Presidente dell'Ordine, al termine delle procedure elettorali, ha disposto l'iscrizione all'Albo con provvedimento d'urgenza dei neo-laureati.

Questo è l'elenco dei neo-iscritti: pdf Determina Presidente 15 2020 (216 KB) - pdf Determina Presidente 16 2020 (140 KB)


Leggi tutto...

Contro il cinismo, a difesa dei medici

La Presidente dell'Ordine dei Medici di Firenze, Prof.ssa Teresita Mazzei, congiuntamente al Presidente della Commissione Odontoiatri, Dott. Alexander Peirano, hanno espresso il loro vibrante disappunto per una pubblicità recentemente apparsa sul quotidiano "La Nazione" che punta l'indice contro la "malasanità".

Di seguito il testo della lettera: pdf Pubblicità su Malasanità (228 KB)


Leggi tutto...

Obbligo di comunicare la PEC all'Ordine

Con Decreto Legge n. 76 del 16/07/2020 è stato previsto che il professionista che non comunica al proprio Ordine di appartenenza il suo indirizzo PEC incorre nella sospensione dall’Albo fino a quando non provvede.

La Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici ha chiesto al Governo una attenuazione di tale provvedimento sanzionatorio, considerandolo sproporzionato. Tuttavia, anche auspicando una revisione della norma, l’Ordine di Firenze SOLLECITA FIN DA ORA TUTTI I PROPRI ISCRITTI CHE ANCORA NON ABBIANO ATTIVATO UNA PEC A FARLO IL PRIMA POSSIBILE per evitare conseguenze pregiudizievoli.

Si ricorda che per attivare la PEC è possibile fruire A TITOLO GRATUITO del servizio messo a disposizione dall'Ordine in convenzione con la Società ARUBA SpA. Le istruzioni per l’attivazione sono consultabili qui: https://www.ordine-medici-firenze.it/professione/strumenti-operativi/pec

Se il professionista attiva la PEC tramite la convenzione Ordine/Aruba non è necessario che comunichi niente all'Ordine: lo farà Aruba in automatico. Se invece attiva la PEC con un altro gestore, il professionista deve comunicarlo all'Ordine via PEC a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure via Email ordinaria a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Leggi la Comunicazione della FNOMCeO: pdf Comunicazione FNOMCeO n. 140 del 2020 (458 KB)


Leggi tutto...

Quota Iscrizione Annuale 2020

Si comunica che nel mese di giugno la Banca Popolare di Sondrio (che svolge il servizio di Tesoreria per l'Ordine) ha inviato agli iscritti, che non hanno ancora provveduto al pagamento della quota d'iscrizione 2020, l'avviso di pagamento "PAGOPA" per la quota annuale di iscrizione all'Albo Medici/Odontoiatri tramite posta all'indirizzo comunicato all’Ordine. 


Leggi tutto...

Ripresa attività in sede: misure di sicurezza

Da lunedì 29 giugno 2020 l'attività amministrativa dell'Ordine, che in questi mesi si è svolta senza alcuna interruzione in modalità a distanza, riprende nella sede di Via Vanini 15.

Tutti coloro che frequentano a qualsiasi titolo la sede dell'Ordine sono tenuti al rispetto delle misure di sicurezza contenute nel Protocollo anti-contagio e nelle conseguenti disposizioni organizzative:

pdf Protocollo anti contagio (453 KB)

pdf Disposizioni organizzative di sicurezza (222 KB)


Leggi tutto...

torna all'inizio del contenuto