Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

Il nuovo Regolamento della Regione Toscana n. 90/R/2020 in materia di autorizzazioni e accreditamento delle strutture sanitari e degli studi professionali prevede importanti novità per gli studi medici che effettuano solo visite (senza nessuna attività invasiva).

Infatti l'art. 19 del nuovo Regolamento prevede che sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) semplificata gli studi medici che erogano visite o diagnostica strumentale non invasiva complementare all'attvità clinica.

Restano invece esclusi dall'obbligo di presentare la SCIA gli studi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta convenzionati con il SSN.

Maggiori informazioni sul nuovo Regolamento sono disponibili sul sito della Regione Toscana: https://www.regione.toscana.it/-/autorizzazione-e-accreditamento-1 e, al paragrafo denominato "Presentazione delle domande" è disponibile il collegamento alla piattaforma telematica STAR tramite la quale è possibile presentare la SCIA agli sportelli SUAP (sportelli attività produttive) dei Comuni della Toscana. L'accesso a tale piattaforma è subordinato al possesso dello SPID o della CNS. In mancanza, è possibile avvalersi di un intermediario abilitato (commercialista o consulente amministrativo).

Sul portale della rete dei SUAP della Toscana è disponibile il manuale d'uso con istruzioni in merito alla procedura telematica di trasmissione della SCIA: http://www.suap.toscana.it/documents/19/0/Manuale+STAR/3161a112-520a-4902-be45-b837430acd9b;jsessionid=HSueEoKjsCVpIDYlzG1PaCGZ.undefined?version=1.5

Gli studi già in attività hanno tempo per adeguarsi alla norma fino al 30 settembre 2021.

torna all'inizio del contenuto