Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19Un abbraccio e una preghiera per i medici italiani caduti durante l'epidemia di Covid-19 

La quota annuale di iscrizione all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze è stata fissata dal Consiglio Direttivo con deliberazione n. 141 del 15/12/2003 a valere dal 1° gennaio 2004, nei seguenti importi: 

  •  € 130,00 annui per l’iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi oppure per l’iscrizione all’Albo degli Odontoiatri;
  •  € 237,00 annui per la contemporanea iscrizione all’Albo dei Medici Chirurghi e all’Albo degli Odontoiatri.

Entrambe le quote sono comprensive della quota annua di pertinenza della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici (€ 23,00 annui per persona fisica).

Il pagamento della quota deve avvenire entro il 28 febbraio di ogni anno sulla base di un Avviso di Pagamento della Banca Popolare di Sondrio, inviato di norma all'inizio del mese di febbraio tramite PEC (mittente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o tramite spedizione cartacea e può essere effettuato secondo le seguenti modalità:

  • recandosi presso la propria banca;
  • recandosi in una ricevitoria o tabaccaio o al supermercato e comunicando il "Codice Avviso" che si trova in fondo al documento;
  • utilizzando la App del servizio homebanking della propria banca per pagare con carte o tramite conto corrente;
  • collegandosi al sito https://pagofacile.popso.it/web/guest/pagoPA. In questo caso per completare la procedura sarà necessario inserire il "Codice di Avviso", il Codice dell'Ente Creditore (cioè il Codice Fiscale dell'Ordine: 80029990480), visualizzabili in fondo all'avviso (vedi  fac-simile  );
  • tramite la App "IO" dei servizi pubblici: https://io.italia.it.

In caso di pagamento dall'estero, dovrà essere utilizzata la carta di credito accedendo al sito della Banca Popolare di Sondrio www.scrignopagofacile.it come utente anonimo o previa registrazione (è indifferente) e poi selezionando l'opzione "PagoPA".

Laddove si paghi invece tramite altra Banca potrebbe essere richiesto il codice CBill dell'Ordine (V5666).

L'elenco aggiornato di tutti i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) è disponibile qui: https://www.pagopa.gov.it/it/dove-pagare/

Si ricorda che non è possibile pagare tramite bollettino postale.

Il ritardato pagamento comporterà l’applicazione di una penale di € 10,00. Anche per l'anno 2021, in considerazione dell'emergenza sanitaria in corso, il Consiglio Direttivo ha deciso di disapplicare la penale per il ritardato pagamento, purché comunque sia regolarizzato entro l'anno corrente.

Qualora per motivi tecnici il recapito dell'avviso di pagamento avvenga a ridosso della scadenza per ritardi postali, il pagamento potrà essere effettuato anche successivamente alla data del 28 febbraio, senza alcuna penale.

In caso di smarrimento, per ottenere una copia della attestazione di pagamento, è necessario accedere ai Servizi Online con le proprie credenziali e selezionare il servizio specifico.

La quota di iscrizione all'Ordine (a differenza dei contributi ENPAM) non è un contributo con finalità pensionistica, per cui non è deducibile dal reddito come lo sono invece i contributi pensionistici. Tuttavia i medici e gli odontoiatri che esercitano in libera professione e che compilano il quadro dei redditi di Lavoro Autonomo della dichiarazione dei redditi, possono inserire la quota di iscrizione all'Ordine fra le spese per la produzione del reddito.

Attenzione: in caso di mancato pagamento, l’art. 11 del DLCPS 13/09/1946 n. 233 prevede la cancellazione dall’Albo e, quindi, l’impossibilità ad esercitare la professione.